Processo Ruby: Nicole Minetti in aula senza vergogna!

PROCESSO RUBY RUBACUORI – Nicole Minetti si è pressentata stamattina in tribunale a Milano, per essere presente al processo sul caso Ruby. Nicole Minetti è accusata di induzione e favoreggiamento per la prostituzione (anche minorile). E’ la prima volta che la Minetti presenzia in un’udienza di questo processo. Insieme a lei, sono imputati anche Lele Mora ed Emilio Fede.

Emilio Fede e Lele Mora non sono mai state presenti in nessuna delle udienze del processo Ruby.

Nicole Minetti ha affermato di non provare né imbarazzo e né vergogna per le serate a Villa San Martino organizzate da Berlusconi. Serate che Melania Tumini, una delle ragazze invitate, ha definito in alcune intercettazioni telefoniche come dei puttanai.

Nicole Minetti ha altres comunicato la sua intenzione di non lasciare la politica e si è detta tranquilla riguardo l’esito del processo. Uno dei legali di Nicole Minetti ha prontamente consigliato la sua assistita di non parlare con la stampa, ma lei ha subito ribadito di non avere problemi:”L’unica cosa che posso dire riguardo al processo è che parlerò in aula quando sarà il momento”.

Melania Tumini si è detta scioccata dal bunga bunga di Berlusconi: ha descritto ragazze che si travestivano e si spogliavano, tutto fra mille toccamenti e palpeggiamenti:”Quasi tutte ballavano – ha detto Melania Tumini – alcune con movenze lesbiche. Si toccavano tra loro o venivano toccate dal presidente del Consiglio sul seno, sul sedere e anche in mezzo alle gambe”.

Chiamami, prometto di non portarti più a nessun bunga bunga”. Così Nicole Minetti avrebbescritto in una mail a Melania Tumini, datata 11 novembre 2010.

Melania Tumini parla anche di qualcosa di più di un’amicizia fra Berlusconi e Nicole Minetti:”Le chiesi un po’ ingenuamente come si sentiva nei confronti della sua famiglia e del suo fidanzato. Mi rispose che per lei era un’occasione di divertimento e che non faceva nulla di male. Mi fece capire che nutriva un certo trasporto per Berlusconi”.

 

Redazione Italiano



Accedi