Anticipazioni Centovetrine: puntate dal 28 Novembre al 2 Dicembre 2011

Anticipazioni Centovetrine: puntate dal 28 Novembre al 2 Dicembre 2011. Cosa accadrà a Centovetrine nella settimana da lunedì 28 novembre a venerdì 2 dicembre 2011? Vediamo le anticipazioni con il riassunto di tutta la prossima settimana di Centovetrine.  Turbato dalla reazione di Viola davanti alla morte di Esmeralda, Zeno decide di troncare con lei e di lasciare Torino, sicuro che non potrà mai essere felice con Viola. Allora, lascia una lettera di addio per Viola e una per Damiano, indicando.  al fratello il luogo in cui potrà ritrovare la refurtiva della rapina al portavalori. Viola è distrutta dalla partenza di Zeno.

Cecilia rivela a Damiano di voler lasciare la polizia, senza però spiegargli che è forse la sua vicinanza a procurarle problemi. Il lavoro con Carol non soddisfa Adriano, il quale apprende dalla Luciani che un noto luminare aprirà una nuova clinica e cerca collaboratori; così, decide di andare a dare un’occhiata alla nuova clinica, all’insaputa di Carol.

Damiano se la prende con Viola per la partenza di Zeno. La ragazza si rifugia in palestra, dove però si trova davanti proprio colei che ha sparato ad Esmeralda, ovvero Cecilia. Quest’ultima, intanto, cerca di reagire all’innamoramento nei confronti di Damiano. Estremamente sorpreso dall’ipotesi di una figlia segreta di Marta Levi e dal dubbio che Ettore l’abbia fatta sparire, Ivan rifiuta l’accordo con Nisi ma poi chiede a Valerio di indagare, dal quale Ivan apprende che la lettera ricevuta da Nisi è autentica, ma che l’autista di Marta Levi è morto e quindi sarà difficile avere conferme.

Intanto, Ettore rivela a Matilda la verità sulla fine di Marta Levi, la sua prima moglie. Adriano, deciso a tornare ad operare, invita a cena la proprietaria della clinica e si offre di investire i suoi capitali. Ma la donna non vuole accettarlo come chirurgo. Per quanto riguarda Sebastian, l’amore con Laura sembra ritrovato, ma l’uomo è molto amareggiato, perché ha deciso a firmare a Jacopo la delega per gestire il patrimonio di famiglia. Arrivederci al prossimo centovetrine anticipazioni.

Francesca Bruti



Accedi