cagliari cosa vedere

Cagliari è sicuramente una delle zone più belle della Sardegna da visitare, specialmente se si hanno a disposizione pochi giorni. Anche in un solo weekend è possibile trovare luoghi incantevoli, divertirsi e rilassarsi prima di lasciare l’isola. La prima cosa da fare è decidere su cosa concentrarsi: siti storici, mare oppure monumenti. In base a ciò, si possono individuare i luoghi imperdibili, da visitare in poco tempo, per poi spostarsi nei dintorni.

Raggiungere Cagliari

Cagliari vanta numerosi collegamenti con le principali città d’Europa, grazie all’aeroporto internazionale di Elmas. Da qui, è possibile spostarsi con la navetta che conduce fino a Piazza Matteotti, nel centro della città (tra il porto e la stazione ferroviaria). Tuttavia, per visitare la città in poco tempo, è necessario muoversi con l’auto, per questo approdare con il traghetto potrebbe essere più indicato, per portare con sé la propria vettura e spostarsi in tutta tranquillità senza preoccuparsi di dover aspettare le coincidenze con i mezzi pubblici. I traghetti partono dalle principali città italiane, tra cui Genova, Palermo e Napoli, online è possibile visionare tutte le tratte e gli orari disponibili, come ad esempio l’elenco dei traghetti da Napoli a Cagliari.

Quartiere Castello

Il quartiere del Castello è il quartiere più antico di Cagliari, situato su una sopraelevazione rispetto al resto della città (a circa 100 metri sul livello del mare), noto per la sua caratteristica cinta muraria che lo circonda. Questa zona offre bellissime cose da vedere, come la Cattedrale di Cagliari situata a Piazza Palazzo; il Bastione di Saint Remy con il giardino Sotto Le Mura; le torri Pisane risalenti al 14° secolo (Torre dell’Elefante e torre di San Pancrazio); il Palazzo Reale, sede dei viceré della Sardegna. Nella parte settentrionale del quartiere, poi, sono situati l’anfiteatro romano e l’orto botanico, che ospita ben 2.000 specie di piante appartenenti a tutto il mondo.

Spiaggia del Poetto

La spiaggia più vicina a Cagliari è la Spiaggia del Poetto, accessibile tramite auto. Infatti, vi sono diversi parcheggi nei suoi pressi. Si tratta di una delle spiagge più lunghe di tutta la Penisola, con i suoi 7 km di estensione, ideale per trovare un po’ di pace o divertirsi con tutta la famiglia. Infatti, è possibile anche noleggiare dei lettini e degli ombrelloni per godersi il sole in tranquillità. Qui vi sono anche diverse attività da praticare, come il kitesurf ed il kayak. Alla fine della spiaggia, vi è un promontorio roccioso percorribile in due ore di passeggiata, denominato Sella Del Diavolo. La vista, arrivati in cima, è davvero incantevole.

Nora

Nora è uno dei siti archeologici più belli e visitati di Cagliari. Si tratta di un antico centro di commercio di origine Fenicia, trasformato poi in città, prima punica e poi romana. Qui è possibile ammirare numerosi resti della civiltà romana, come il teatro ed i bagni, nonché i bellissimi mosaici. Tuttavia, per poter visitare il sito, è necessario pagare circa 7.50 euro ed affidarsi alla guida turistica della zona. Per arrivarci, occorre raggiungere il sud di Cagliari, in direzione Pula, impiegando circa 50 minuti d’auto.